Benvenuti nel nostro centro per la stima delle dosi e dell’efficienza di rivelatori per missioni spaziali e a varie profondità atmosferiche

Il nostro gruppo lavora fin dal 2003 nel campo della stima delle dosi e dell’efficienza di rivelatori a bordo di missioni spaziali che possono essere limitate dall’impatto di particelle di alta energia e strutture del mezzo interplanetario.
Offriamo capacità, esperienza e metodi (simulazioni Monte Carlo) riguardo all’analisi dei rischi causati dall’ambiente su missioni spaziali. Più in generale, siamo in grado di stimare gli effetti e il ruolo di particelle elementari energetiche di origine solare, galattica e atmosferica, nel limitare le caratteristiche nominali di materiali e/o strumenti in volo a varie profondità atmosferiche o situate a terra. Le stime medie disponibili in letteratura sono risultate lontane dalla realtà quando sono state eseguite simulazioni Monte Carlo e appropriate analisi degli scenari più sfavorevoli per le missioni LISA Pathfinder, LISA e Solar Orbiter (coronografo METIS) dell’Agenzia Spaziale Europea (ESA).